Il Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 151, entrato in vigore il 24 settembre 2015, all’art. 22 co. 7 (Capo IV) ha riformulato gli importi sanzionatori in caso di mancata o ritardata consegna al lavoratore del prospetto paga, o di omissione o inesattezze nelle registrazioni apposte su detto prospetto paga, andando così a modificare l’art.…

Prendendo spunto da un approfondimento pubblicato oggi dal sito IPSOA, proviamo a fare una sintesi dell’attuale normativa in tema di collaborazioni. Il decreto attuativo del Jobs Act entrato in vigore a giugno in tema di riordino dei contratti di lavoro, ha sostanzialmente abrogato la disciplina del lavoro parasubordinato regolata dalla Legge Biagi. In particolare è…

Con una recente decisione (Cass. n. 40350/2015), la Cassazione ha sancito la persistente permanenza dell’illecito di omesso versamento dei contributi previdenziali. Allo stato, il reato di omesso versamento di ritenute previdenziali sussiste quale che sia l’ammontare che l’imprenditore non ha versato. Diversamente da quanto previsto, ad esempio, per i reati in materia tributaria per i…

Il DURC è stato, fin dalla sua introduzione, considerato dagli operatori economici come una complicazione a causa dell’obbligo di regolarità pretesa da Pubbliche Amministrazioni a loro volta inadempienti. A questa distonia si deve aggiungere che l’iter di ottenimento poteva durare anche 45gg mentre le procedure di affidamento, o le norme relative alla sicurezza nei cantieri,…

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, sul proprio sito internet, un comunicato con il quale informa che dal 1° luglio basterà un clic per avere il rilascio on-line del Durc in formato “.pdf”. Grazie alla nuova procedura, che sarà operativa a partire dal prossimo 1° luglio, basterà un semplice clic per…

La  Legge Stabilità 2015 ha previsto un aumento del limite di esenzione fiscale applicabile ai buoni pasto acquistati per i dipendenti, che passa da 5,29 a 7 euro per ciascuno buono emesso su base giornaliera. La novità entra in vigore però dal 1 luglio 2015 e solo per i ticket emessi in formato elettronico che danno al possessore il diritto di ottenere,…

Logo-STUDIORUCCOASSOCIATO

Qu.I.R. nella busta paga di luglio per le pmi, a maggio invece per quelle con almeno 50 dipendenti Dal corrente mese di aprile le richieste di Qu.I.R. presentate dai lavoratori appartenenti al settore privato, che intendono ricevere mensilmente il Tfr in busta paga, potranno essere finalmente considerate efficaci. Una volta che l’impresa abbia accertato il…

Logo-STUDIORUCCOASSOCIATO

Il D. Lgs. 4 marzo 2015, n. 22 disciplina la normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183 cd, JOBS ACT. Si tratta della NASPI, ASDI e DIS- COLL. Vediamo in questo speciale le caratteristiche dei nuovI…

Logo-STUDIORUCCOASSOCIATO

Entra in scena la nuova indennità di disoccupazione per i co.co.co. e co.co.pro.: ossia la DIS-COLL. Il nuovo ammortizzatore sociale, infatti, scatta in via sperimentale per gli eventi di disoccupazione involontaria verificatisi nel periodo “1° gennaio – 31 dicembre” di quest’anno. Restano esclusi dal campo di applicazione gli amministratori e i sindaci. La novità deriva…

Logo-STUDIORUCCOASSOCIATO

Il governo ha approvato ieri in via definitiva i decreti attuativi sul contratto a tutele crescenti e sui nuovi ammortizzatori sociali che fanno parte del cosiddetto “Jobs Act”, la legge delega per la riforma del lavoro approvata dal Parlamento all’inizio di dicembre. Il governo ha anche approvato in via preliminare i decreti attuativi che riguardano…