099.4591127 - 099.4646065
·
info@studioruccoassociato.it
·
Lun - Ven 09:30-13:30 | 15:00-19:00
Contattaci

Agevolazioni assunzioni Garanzia Giovani: non solo tirocini

Prendendo spunto dal quesito posto da un cliente, scriviamo la presente circolare per approfondire alcuni punti circa il bonus occupazionale per:
– Le assunzioni a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione;
– Le assunzioni a tempo determinato di durata pari o superiore ai 6 mesi;
– I contratti di apprendistato professionalizzante;
avviate con ragazzi che abbiano aderito al programma Garanzia Giovani. Il bonus spetta anche in caso di assunzioni part time con orario pari almeno al 60% dell’orario pieno.

L’importo del beneficio è variabile a seconda dalla classe di profilazione attribuita al giovane e dal contratto di lavoro concluso. Nel caso di rapporto a tempo indeterminato, l’incentivo è pari a:
– 1.500 euro per la classe di profilazione 1;
– 3.000 euro per la classe di profilazione 2;
– 4.500 euro per la classe di profilazione 3;

– 6.000 euro per la classe di profilazione 4;

Nel caso di rapporto a tempo determinato, l’importo dell’incentivo è pari a:
Р1.500 euro per la classe di profilazione 3 (3.000 euro se la durata ̬ pari o superiore a 12 mesi);
Р2.000 euro per la classe di profilazione 4 (4.000 euro se la durata ̬ pari o superiore a 12 mesi)

Il riconoscimento del beneficio spetta indipendentemente dal fatto che sia stato precedentemente avviato un Tirocinio (sempre aderendo al programma Garanzia Giovani) ed è quantificabile a priori: infatti prima di procedere con l’assunzione il datore presenta apposita istanza con cui chiede all’Inps di quantificare il bonus eventualmente spettante. L’istituto entro 48 ore risponde, prenotando le somme destinate a quell’impresa; quindi l’azienda entro 7 gionri è libera di confermare o meno l’assunzione.

 

Super bonus Tirocini
L’importo del bonus è raddoppiato per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate a partire dal 1° marzo 2016 e fino al 31 dicembre 2016 ed in relazione ai soli tirocini avviati entro il 31 gennaio 2016. Per ottenere il “Super bonus Tirocini” è necessario che:
– Il tirocinio sia stato svolto nell’ambito di Garanzia Giovani;
– Il giovane, all’inizio del percorso, sia in possesso del requisito di NEET.

Nello specifico, l’importo del “Super bonus tirocini” è pari a:
– 3.000 euro per la classe di profilazione 1;
– 6.000 euro per la classe di profilazione 2;
– 9.000 euro per la classe di profilazione 3;

– 12.000 euro per la classe di profilazione 4.

L’incentivo è fruibile in 12 quote mensili di pari importo e, in caso di conclusione anticipata del rapporto di lavoro, sarà proporzionato alla durata effettiva dello stesso.

Cumulabilità con altre agevolazioni
L’incentivo Garanzia Giovani è cumulabile (e dunque si va a sommare), con altri incentivi all’assunzione di natura economica o contributiva non selettivi rispetto ai datori di lavoro o ai lavoratori.

Come chiarito nella circolare INPS n. 129/2015, il bonus occupazionale Garanzia Giovani è cumulabile, senza limitazioni, con l’esonero contributivo triennale previsto dalla legge di Stabilità 2015 (legge n. 190/2014). Si ritiene che tale cumulabilità sia possibile anche con lo sgravio contributivo biennale del 40% istituito dalla Legge di Stabilità 2016 (Legge n. 208/2015).

Il bonus è invece cumulabile nel limite del 50% dei costi salariali con gli incentivi che presentano un carattere di selettività nei confronti del datore di lavoro, tra cui:

– L’incentivo per l’assunzione di donne prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi ovvero prive di impiego da almeno 6 mesi e residenti in aree svantaggiate o occupate in particolari professioni o settori di attività, di cui all’art.4, co.8-11, Legge n. 92/2012;
– L’incentivo per l’assunzione di giovani genitori di cui al decreto del Ministro della gioventù 19 novembre 2010;
– L’incentivo previsto per l’assunzione di apprendisti di cui all’art. 22 del Legge 183/2011, in favore dei datori di lavoro che occupano un numero di addetti pari o inferiore a nove.
Torna su