Riportiamo le novità previste dal decreto legislativo approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri il 22 giugno e segnaliamo che saranno previste sanzioni per i datori di lavoro che ostacolano i diritti in favore della genitorialità. Congedo obbligatorio di paternità Viene ampliato il periodo per la fruizione del congedo di paternità  obbligatorio : confermata la durata…

Non sussiste nel nostro ordinamento un divieto assoluto per il dipendente di prestare – durante l’assenza per malattia – altra attività, sia essa a carattere ludico, o di intrattenimento, o persino a favore di terzi. Lo svolgimento di tale condotta, pertanto, non costituisce un inadempimento degli obblighi imposti al dipendente. Tuttavia, il compimento di altre…

Tutte le imprese che esercitano attività riconducibili al settore Commercio o Terziario e che applicano il CCNL Commercio Confcommercio possono stipulare solo una volta con il medesimo lavoratore il Contratto a tempo determinato di sostegno all’occupazione per una durata massima di 12 mesi, ed è escluso dalle percentuali previste per i contratti a termine. I…

BONUS ANTI-INFLAZIONE Ai lavoratori dipendenti del settore privato, del pubblico, domestici, stagionali, del turismo e dello spettacolo non titolari di trattamenti pensionistici e che non beneficiano del reddito di cittadinanza è riconosciuta – per il tramite dei datori di lavoro – nella retribuzione erogata nel mese di luglio 2022, una somma a titolo di indennità…

La maxi-sanzione per lavoro nero scatta quando il datore di lavoro ha omesso la comunicazione preventiva di assunzione, e quando il rapporto di lavoro ha i requisiti propri della subordinazione, che va comunque dimostrata. È uno dei chiarimenti forniti dall’Ispettorato nazionale del Lavoro con una recente nota. Ricordiamo che la maxi-sanzione si applica a tutti…

Bonus carburante esente da imposte e contributi fino a 200 euro per tutti i dipendenti del settore privato, compresi quelli degli studi professionali, sia a titolo gratuito che per obbligo contrattuale o regolamento aziendale. Il testo con le modifiche apportate dal Senato, infatti, da una parte perde l’espressione «a titolo gratuito», con il risultato che…

Parliamo delle recenti disposizioni che prevedono: 1) un ulteriore periodo di CIG per i datori di lavoro che hanno raggiunto i limiti di durata massima complessiva delle integrazioni salariali (24 mesi nell’arco di un quinquennio mobile) e della CIG (52 settimane in un biennio mobile); 2) un ulteriore periodo di 8 settimane per i datori…

Il decreto Aiuti, modificato nuovamente dal Consiglio dei Ministri del 5 maggio, contiene una serie di misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina. All’interno della bozza del testo di legge, nella sezione di interventi dedicati ai cittadini…

I lavoratori subordinati che contraggono matrimonio, civile o concordatario, o che sono parte di un’unione civile hanno diritto a un periodo di congedo interamente retribuito. Possono fruire del congedo tutti lavoratori dipendenti che: – possono far valere un rapporto di lavoro di durata almeno pari ad una settimana; – hanno superato il periodo di prova;…

La normativa in materia di rapporti di lavoro consente di effettuare un’assunzione a termine in sostituzione di un dipendente assente di durata pari alla sua astensione dal lavoro. Le aziende che occupano meno di 20 dipendenti hanno diritto ad applicare uno sgravio contributivo se assumono lavoratori con contratto a tempo determinato, anche in somministrazione, per…

MASCHERINE Le mascherine saranno obbligatorie fino al 15 giugno, ma soltanto in alcuni casi specifici, come per salire sui mezzi pubblici, mentre per quanto attiene i luoghi di lavoro, senza distinzione tra pubblico e privato, sarà solo, fortemente, raccomandata. Il datore di lavoro, nonostante la fine dell’imposizione, potrà liberamente mantenere l’obbligo di mascherina nell’esercizio del…