099.4591127 - 099.4646065
·
info@studioruccoassociato.it
·
Lun - Ven 09:30-13:30 | 15:00-19:00
Contattaci

Day

Giugno 15, 2023
La risposta è NO. La cassazione sezione civile con sentenza del  20 marzo 2018 N. 6896 sancisce che: Il rifiuto della trasferta opposto dal dipendente costituisce generale violazione delle disposizioni impartite dall’imprenditore ex artt. 2086 e 2104 cod. civ., specie allorchĂ© l’attivitĂ  dell’azienda venga espletata su scala internazionale, rientrando il comportamento addebitato nell’alveo delle ipotesi di insubordinazione ai superiori...
Leggi tutto
Torna su